Notizie

Bonus Ristrutturazioni 2019

Confermata quindi la proroga dei bonus casa con la nuova Manovra 2019 pubblicata in Gazzetta Ufficiale.

Alla luce di questa importante notizia, andiamo a vedere cos’è e come funziona la proroga Bonus ristrutturazioni 2019, bonus mobili ed elettrodomestici 2019, bonus verde 2019 e Ecobonus 2019 per tutto l’anno 2019 ossia fino al prossimo 31 dicembre, quanto spetta con le detrazioni fiscali 2019 IRPEF ai contribuenti che effettuano lavori di ristrutturazione e di risparmio energetico Ecobonus, che acquistano mobili ed elettrodomestici, che effettuano interventi di sistemazione e recupero del verde urbano, terrazzi, balconi.

Legge di Bilancio 2019 ristrutturazioni: proroga bonus e detrazioni

Proroga Bonus ristrutturazioni, mobili, verde e Ecobonus in Legge di Bilancio 2019, ebbene si è proprio questa la buona notizia che aspettavano contribuenti ed esperti e lavoratori del settore, la proroga bonus casa fino al 31 dicembre 2019 grazie ad un emendamento presente all’interno del testo della nuova Manovra finanziaria che riconferma e rinnova le detrazioni fiscali 2019 ristrutturazioni, efficientamento energetico, sistemazione del verde e l’acquisto di nuovi arredi ed elettrodomestici per tutto il prossimo anno, senza modifica alle percentuali IRPEF da scontare.

  • La proroga di 1 anno con la Legge di Bilancio 2019 è per le seguenti detrazioni fiscali 2019:
    Bonus ristrutturazioni 2019: detrazione IRPEF pari al 50% per una massimo di spesa pari a 96.000 euro, da suddividere in 10 quote annuali di pari importo, per chi effettua lavori di restauro e risanamento conservativo e di ristrutturazione edilizia.
  • Bonus mobili 2019: è un’agevolazione che spetta solo a chi ha eseguito interventi ristrutturazione effettuati prima dell’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici. La detrazione è pari al 50% per un massimo di 10.000 euro.
  • Bonus verde 2019: è un’agevolazione che prevede la detrazione pari al 36% per la riqualificazione urbana da parte di privati e condomini per terrazzi, balconi e giardini e per chi finanzia lavori per il verde pubblico.
  • Ecobonus 2019: prevede una detrazione al 65% per tutti coloro che effettuano interventi di risparmio energetico, per un massimo di spesa pari a 100 mila euro da suddividere sempre in 10 anni. Vi ricordiamo che dallo scorso anno le seguenti detrazioni hanno avuto delle modifiche:
    • Bonus caldaia: la detrazione che spetta varia dallo 0% al 50% e 65% in base al tipo di prestazioni della caldaia acquistata;
    • Bonus zanzariere e tende anti-insetto se dotate di schermature solari è pari al 50%;
    • Bonus tende da sole e bonus tende da interni: detrazione IRPEF pari al 50%.
    • Bonus finestre ed infissi: agevolabile sia con l’Ecobonus che con il bonus ristrutturazioni. In entrambi i casi la detrazione delle spese è al 50%.

Insieme alla proroga bonus casa, dovrebbe arrivare anche una nuova misura per incentivare lo svolgimento dei lavori con il cd. Ecoprestito che permetterebbe anche ai cittadini meno abbienti di accedere ai bonus casa 2019, attraverso un prestito a tasso agevolato per pagare le spese.

Leave a Reply